Sab. Lug 13th, 2024

La Sicilia torna a essere il palcoscenico di un campionato italiano di taekwondo. Accadrà il 22 e 23 aprile, a Bagheria, il comune più popoloso, dopo Palermo, della città metropolitana.

Un fine settimana che unirà sport, cultura e divertimento, per tutte le età.
Protagoniste le cinture rosse che combatteranno per i titoli italiani nelle categorie junior (15-17 anni) e senior (17-35 anni). Sarà questa l’occasione, per tutti loro di misurarsi con i migliori atleti italiani. Una sorta di esame di maturità, quello che spesso rappresenta lo spartiacque da un ottimo atleta ad un potenziale campione. Motivo per il quale i tecnici seguiranno con particolare attenzione ogni incontro in programma sui 4 quadrati allestiti dall’organizzazione curata dal Comitato Regionale Siciliano.

Tre le fasce di età, a partire dai 31 anni. Una meritata vetrina per chi non ha perso la passione e la voglia di allenarsi con un obiettivo preciso, quello di competere sempre ad alto livello. Il primo Campionato Italiano Master vedrà anche la partecipazione in specialità come le forme, le rotture e la difesa personale.

La Sicilia e in particolare Palermo, sono da sempre uno dei serbatoi più importanti per il taekwondo italiano. È di Casteldaccia, ad esempio, Comune a pochi chilometri da Bagheria, Antonino Bossolo, atleta della nazionale plurimedagliato agli europei e ai mondiali di Para Taekwondo, capace di sfiorare il bronzo ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, ma è uno degli esempi più recenti, insieme a Federico Fricano, Campione del Mondo Forme Para Taekwondo, ed al palermitano Michelangelo Sampognaro plurimedagliato anche lui agli europei e ai mondiali. Una nuova stella, potrebbe nascere proprio nei prossimi giorni, magari a Bagheria, nei Campionati Italiani Cinture Rosse che rappresentano da sempre il momento della verità per i più giovani, che possono, da questo trampolino, spiccare il volo per una bellissima carriera.

Resta sempre aggiornato con noi:

Di Ignazio Soresi

Classe 1969. Si forma dai gesuiti a Palermo. Studia Economia e Commercio, Scienze Politiche, Scienze Biologiche ed in età matura, Beni Culturali ad indirizzo Storico/archeologico. Opera in ambito turistico. Ha collaborato con diverse testate.