Lun. Lug 22nd, 2024

Se si pensa che sulla stessa piazza c’è un ufficio Comunale è (udite udite) la sede di “Legambiente Bagheria e dintorni”, si continua a delineare un quadro della città che non è il miglior biglietto da visita.

Diciamola pure la verità: ci sono stati anni in cui i cumuli di immondizia arrivavano a primo piano. Ma nessuno a quei tempi ci raccontava che siamo una eccellenza nella raccolta dei rifiuti e meno che mai, che Bagheria è una città pulita. Ma la colpa non è di chi amministra, noooo. La colpa è dei cittadini, quelli incivili che non sono amministrabili.
Certo è che se gliela fanno proprio sotto gli occhi anche a quelli dell’associazione ecologista, bisogna valutare l’opportunità di alzare le mani ed arrendersi all’evidenza. Se l’ecologia si veste di politica e si interessa solo di quella, e se la politica si veste di interessi personali e solo di quelli si interessa, i risultati sono queste strade di Bagheria, sempre peggio, nonostante l’impegno, sempre più abbandonate, degrado urbano che si mischia con degrado sociale. Tutto a spese delle persone per bene che sono le vere vittime di questa amministrazione… allegra e danzante, come la malamovida, che non riesce a contrastare. A Bagheria resterà solo questo tipo di persone, quelle che usano piazza Indipendenza come discarica, perché sono le uniche sempre garantite. Buona visione.

#bravofilippocomplimenti #bagherianonecomunepertutti #nnapurtammusemprebella #filipposeiunmaestro

Apri gli occhi insieme a noi. Rimani sempre aggiornato:

Di Ignazio Soresi

Classe 1969. Si forma dai gesuiti a Palermo. Studia Economia e Commercio, Scienze Politiche, Scienze Biologiche ed in età matura, Beni Culturali ad indirizzo Storico/archeologico. Opera in ambito turistico. Ha collaborato con diverse testate.

Un pensiero su “Bagheria: la repubblica indipendente a piazza Indipendenza.”
  1. La soluzione c’è ed è a conoscenza degli amministratori e dei vertici di AMB ma, la sordità, l’inesistente interesse a risolvere questo problema è ormai chiaro a tutti.
    P.s anche i vertici di Legambiente sanno della soluzione ma sono silenti oppure accondiscendenti?

I commenti sono chiusi.