Sab. Lug 13th, 2024

All’interno dell’articolo il decreto con il quale il Dipartimento delle Infrastrutture della Mobilità e dei Trasporti, revoca il finanziamento previsto per il trasporto pubblico urbano.

Il comune di Bagheria perde un finanziamento pubblico di 800 mila euro per il rinnovo della flotta urbana (in realtà mai avuta), con un investimento nella direzione del trasporto urbano ecosostenibile, adducendo la scusa che la società fornitrice ha avuto un ritardo di produzione (come i mattoni ucraini che servivano per finire la riqualificazione di villa Cutò).
La vicenda la si può ricostruire direttamente dal decreto reperibile qui

Al finanziamento per il progetto denominato: Agenda Urbana di Palermo e Bagheria – Comune di Bagheria. Progetto AU BA 462 – Rinnovamento delle flotte di trasporto pubblico urbano con l’introduzione di sistemi e mezzi a basso impatto ambientale utilizzati per lo svolgimento di servizio pubblico collettivo, per un importo pari a euro 800.000, a valere sui fondi del PO FESR SICILIA 2014 – 2020 – Asse 4, Azione 4.6.2 “Rinnovo del materiale rotabile”, il comune era stato ammesso nel 2021, ma come accaduto per molti altri finanziamenti in città, è andato perso definitivamente.

Quando questa amministrazione uscente parla di trasporto pubblico alternativo al mezzo privato non dovrebbe riferirsi proprio ad iniziative di questo tipo? Ma per produrre un autobus elettrico ci vuole più di una anno? Gli uffici (sempre un grazie) si sono attivati, sono stati sollecitati dalla politica?
La mancata realizzazione dello svincolo (dove si insiste a raccontare sciocchezze che abbiamo smentito qui, il finanziamento per un parcheggio in via libertà perso per preferire quello che si dovrà realizzare in una area privata e sembrerebbe nascondere un abuso, il finanziamento per il trasporto pubblico perso ieri,il bike sharing con meno di 10 abbonati e meno di 5 utilizzi da quando è stato attivato, poi si legge il programma e si pensa: ma in questi 5 anni passati che si è fatto? Ma lo hanno capito che se vanno di nuovo al governo di questa città, non ci sono più scuse, perché quelli di prima sono loro stessi?!?
Vogliamo cominciare a governare questa città nell’interesse della comunità?

Pensa sempre con la tua testa. Resta aggiornato con noi. Scegli tu come:

https://whatsapp.com/channel/0029VaG4bJT89inrTrPmgE3P

https://t.me/linchiestadibagheria

Di Ignazio Soresi

Classe 1969. Si forma dai gesuiti a Palermo. Studia Economia e Commercio, Scienze Politiche, Scienze Biologiche ed in età matura, Beni Culturali ad indirizzo Storico/archeologico. Opera in ambito turistico. Ha collaborato con diverse testate.