Sab. Lug 13th, 2024

Il sindacato era stato tra i promotori di un incontro tenutosi a luglio sul tragico tema. Non sono più nemmeno stati interpellati.

Con una nota diffusa oggi, indirizzata al sindaco di Bagheria Filippo Maria Tripoli la Cgil Palermo, la Cgil camera del lavoro di Bagheria, la Cgil Spi Bagheria e il Coordinamento donne Cgil Palermo, “…esprimono rammarico e amarezza per quanto appreso in riferimento all’iniziativa del 9 Ottobre p.v..
Ricordiamo che il 5 luglio, alla riunione tenutasi al teatro del Palazzo Butera con la Cgil e le associazioni – di cui potete leggere qui – si era concordato di portare avanti un percorso comune per sensibilizzare la cittadinanza e contrastare il fenomeno della violenza di genere.
Il clima torrido di quei giorni ha costretto a rimandare la fiaccolata serale programmata e decisa per il 24 luglio che avrebbe potuto avere il coinvolgimento delle cittadine e dei cittadini su un fenomeno ormai strutturale e drammaticamente presente quotidianamente.
Nessun confronto è intercorso nelle settimane e nei mesi successivi – prosegue la Cgil – sulla realizzazione di quanto precedentemente concordato.
Siamo stati informati solo a ridosso della data del 9 ottobre, stabilita unilateralmente dall’amministrazione, di una nuova organizzazione dell’iniziativa che ci vede tra i promotori, cosa che ci impedisce di diffondere l’iniziativa stessa e organizzare una presenza delle iscritte e degli iscritti.
Pertanto – concludono i firmatari – condividendo il principio che della violenza di genere bisogna parlare sempre e comunque ed è bene che dalle scuole si cominci per un cambiamento culturale che ponga fine al patriarcato e alla cultura del possesso, riteniamo che questa iniziativa, così organizzata, non raggiunga pienamente lo scopo prefissato.”

Resta sempre aggiornato con noi:

https://t.me/linchiestadibagheria

Di Ignazio Soresi

Classe 1969. Si forma dai gesuiti a Palermo. Studia Economia e Commercio, Scienze Politiche, Scienze Biologiche ed in età matura, Beni Culturali ad indirizzo Storico/archeologico. Opera in ambito turistico. Ha collaborato con diverse testate.