Sab. Lug 13th, 2024

Un litigio molto acceso per la separazione: questo il motivo del gesto che va comunque inquadrato meglio e sul quale indagano ancora gli inquirenti.

Avrebbe riportato numerose fratture, il 48enne di Ficarazzi che durante un diverbio con la moglie, avvenuto a causa della separazione, è stato spinto precipitando nel vuoto intorno alle 19:30 di ieri 4 giugno, sul ponte che collega, la cittadina alle porte del capoluogo, ad Aspra.
Gli animi si sarebbero accalorati in auto, e il confronto, a cui hanno assistito alcuni passanti, sarebbe degenerato al punto di dovere scendere dalla vettura e discutere avvicinandosi però pericolosamente al quasi inesistente parapetto. Nonostante il volo, il malcapitato non sarebbe comunque in pericolo di vita, cosa che era trapelata già ieri sera, insieme alle indiscrezioni sulle responsabilità della moglie.

In un video girato dagli immancabili curiosi (dopo avere già allertato i soccorsi e in attesa del loro arrivo), confermava lei stessa ai passanti di averlo spinto, mostrando tutta la sua fragilità. Ieri sera si erano poi diffuse anche voci infondate su una improbabile dichiarazione del marito che scagionava la donna.
Nella tragica vicenda di difficoltà umane e valori familiari disattesi, se ci metti pure l’incapacità di raccontarla, continui in quel percorso di disinformazione irresponsabile che nuoce gravemente alla città.

Resta sempre aggiornato con noi. Scegli tu come:

https://whatsapp.com/channel/0029VaG4bJT89inrTrPmgE3P

https://t.me/linchiestadibagheria

Di Ignazio Soresi

Classe 1969. Si forma dai gesuiti a Palermo. Studia Economia e Commercio, Scienze Politiche, Scienze Biologiche ed in età matura, Beni Culturali ad indirizzo Storico/archeologico. Opera in ambito turistico. Ha collaborato con diverse testate.