Lun. Lug 15th, 2024


Nelle biografie degli anarchici Renda, Schicchi e Gramignano viene spesso nominata la figura di mio nonno paterno Ignazio Soresi. Mio padre mi raccontava spesso di questi viaggi a Tunisi di suo padre, che ai miei occhi era un supereroe senza padroni.


Ecco la resistenza vera che non ha ideologie e che diventa essa stessa ideologia fondante di un moto di ribellione a tutte le forme di sudditanza. Anche quella ideologica, perché va oltre e ne crea una sua, pragmatica e operativa, reattiva ai confronti e reazionaria alle imposizioni e ai dogmi. Il ruolo anarchico nella liberazione è ruolo acclarato. Ne potete leggere anche su Wikipedia.


Quando affermo che la liberazione è un valore trasversale dell’Italia che va a sua volta liberato, lo affermo per questo.
Perché bisogna riconoscere a tutti gli attori il ruolo avuto e bisogna promuovere il diritto a quella libertà qualunque forma e qualunque bandiera vesta, e lo si può realizzare meglio se le bandiere e i segnaposto li togli perché assolutamente inutili.

Io sono il nipote di quell’Ignazio Soresi e ho cavalcato l’onda dell’opposizione al sistema anche quando significava essere al 3% e chiamarsi Movimento Sociale quando gli riconoscevo stimoli di libertà intellettuale che nessuno, N E S S U N O, incarnava, oggi rimasti sinceri in pochissimi cari amici.
Nella direzione della rottura degli schemi mi sono sempre evoluto, non restando fermo come gli ignoranti per bieca e cieca fede a certi dogmi anacronistici e settari, che si trovano bilateralmente a destra, a sinistra e persino al centro (laddove queste etichette abbiano ancora oggi significato).
Il 25 aprile è la festa della liberazione, evviva a tutti quei cittadini che non si piegano a lobby e potentati, agli interessi di chi guida il gregge e ai loro insopportabili sodali che promuovono la libertà, ma la combattono per interesse personale.
Viva la Libertà, viva i cittadini. Basta padroni delle coscienze!!!

Pensa sempre con la tua testa. Resta aggiornato con noi. Scegli tu come:

https://whatsapp.com/channel/0029VaG4bJT89inrTrPmgE3P

https://t.me/linchiestadibagheria

Di Ignazio Soresi

Classe 1969. Si forma dai gesuiti a Palermo. Studia Economia e Commercio, Scienze Politiche, Scienze Biologiche ed in età matura, Beni Culturali ad indirizzo Storico/archeologico. Opera in ambito turistico. Ha collaborato con diverse testate.