Sab. Lug 13th, 2024

Pace e bene e bentornati nella nostra rubrica. Nella quarta domenica del tempo ordinario la chiesa ci ha consegnato una pagina di Vangelo nota ma che non manca di molti spunti: vediamo insieme.

La pagina del Vangelo secondo Marco proclamata domenica scorsa vede Gesù a Cafarnao, dove sta insegnando nella sinagoga, siamo infatti durante il sabato. I cittadini di Cafarnao sono stupiti dal suo insegnamento, così diverso da quello degli scribi. Nel frattempo si addentra nella sinagoga un uomo posseduto e comincia gridare: “che vuoi da noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci? Io so chi tu sei: il Santo di Dio.” Soffermiamoci un attimo quì, perché da questo passaggio capiamo che gli spiriti impuri ed il diavolo credono in Dio molto più di noi, solo che hanno deciso di ribellarsi e di combatterlo anziché servirlo. Ma, non essendo pari a Lui, tremano alla Sua presenza e non possono fare altro che riconoscere Gesù come il Santo di Dio. Ecco il nocciolo di tutto, da parte nostra dobbiamo sforzarci di stare con Dio, anche se questo fa infuriare la controparte che ci crea non pochi problemi, certi che alla fine si risolverà tutto con una parola di Gesù e il demonio sparirà in un secondo. Esattamente come si conclude la vicenda dell’uomo indemoniato sopra raccontata; Gesù gli ordina di tacere e di uscire da lui e quello obbedì. Ma, guardando a noi con serietà, ci rendiamo conto di essere miseri e che tante volte tendiamo l’orecchio dalla parte sbagliata e compiamo esattamente ciò che vuole il diavolo e non quello che vuole Dio. Anche in questi momenti Dio ci dà l’occasione di redimerci e di essere perdonati, attraverso il sacramento della riconciliazione. Certo, serve un attento esame di coscienza, ma non per essere austeri o all’antica bensì per mettere a fuoco quali sono le cose da non fare e sforzarsi di on rifarle più. Allora da questa pagina ci portiamo dietro la consapevolezza che Dio trionfa sempre su tutto e tutti anche in quelle situazioni dove nessuno riesce a trovare un raggio di luce.

Resta sempre aggiornato con noi.
Scegli tu come:

https://whatsapp.com/channel/0029VaG4bJT89inrTrPmgE3P

https://t.me/linchiestadibagheria

Di Walter Di Gristina

- Studente di giurisprudenza - Giovane francescano - amante della giustizia, dello sport, della buona cucina e della filosofia.